Rivedi presentazione iniziale
Luigi Einaudi "Libertà Economiche" volume 3
NOVITA'

Quest'anno Libro Aperto (la rivista edita dall'omonima Fondazione e diretta da Antonio Patuelli a Ravenna) riprende "Gli scritti" di Quintino Sella che era un uomo dai molteplici interessi, studioso di geologia arrivato giovanissimo all’insegnamento universitario, cultore degli studi classici, appassionato di storia, erudito archivista, sportivo, industriale, propugnatore della nascita della Banca d’Italia e di altre banche. Scrisse di miniere e di storia locale, di cristalli e di alpinismo, di diplomi medievali e di statuti cittadini, e di politica, economia e finanza. A lui si debbono anche la nascita del Club Alpino Italiano e le Notizie degli scavi di antichità, le Casse di risparmio postali e le ascensioni a Monviso, Rosa, Cervino e Monte Bianco. Come presidente, diede un moderno indirizzo all’Accademia dei Lincei e insegnò geometria applicata alle scuole tecniche di Torino (oggi Politecnico). Si battè per i trafori alpini, si occupò dei trasporti ferroviari, s’interessò a esposizioni internazionali. Viaggiò molto all’estero. Fu amministratore locale, deputato e più volte Ministro nei decenni post risorgimentali.

Il volume è curato da Marco Bertoncini e Aldo G. Ricci, già Sovrintendente all’Archivio centrale dello Stato, ambedue curatori dei tre volumi su Cavour e di quello su Bettino Ricasoli editi negli scorsi anni da Libro Aperto.

Maurizio Sella, discendente di Quintino Sella, è stato presidente dell’Associazione Bancaria Italiana e della Federazione Bancaria dell’Unione Europea.


NOVITA'
5 per mille
FONDAZIONE LIBRO APERTO di Cultura Liberaldemocratica
via Corrado Ricci, 29 - 48121 Ravenna
tel. 0544 35549- 0544 212649 - tel. e fax 0544 36871
e-mail: redazione@libroaperto.it

Web design: Excogita