Rivedi presentazione iniziale
Luigi Einaudi "Libertà Economiche" volume 3
NOVITA'

Comunicato Stampa uscita n. 75

Il numero di fine 2013 (75 della serie nazionale) di Libro Aperto è aperto dalla sezione “Europa in cammino” con saggi di Mario Arpino su“Medio-Oriente: demonizzare i militari non conviene”; di Beatrice Rangoni Machiavellisul sogno europeo di Schuman; di Guido Lenzi sul nuovo costituzionalismointernazionale; di Camillo Venesio su crisi, ripresa e banche; di Luca Pierazzisu sostenibilità dello sviluppo economico e riforme strutturali nei Mercati aRapida Crescita; di Francesco Mozzoni sulla “Abenomics”: esempio per l’Italia?.

Larubrica “Libertà economiche” è aperta da un saggio di Antonio Patuelli “Piùrispetto per i risparmiatori”; seguono saggi di Luca Anselmi su regionalismo mancatoe declino dei controlli; di Pierluigi Barrotta su risparmio e virtù civiche; diPaolo Savona su “Una lezione che giunge da lontano: il Breve Trattato diAntonio Serra”; di Corrado Sforza Fogliani sulle aperture al contribuente delnuovo catasto algoritmico a due anime; di Ferruccio Fronzoni sulla crisi economicae i cambiamenti ineluttabili.

Nellasezione “Le garanzie” appaiono saggi di Tito Lucrezio Rizzo sul “Parlamento trarappresentanza nazionale e direttive europee: un problema di prioritàcostituzionali” e di Ermanno Cicognani sul mandato d’arresto europeo.

Nellasolitamente ampia rubrica “Il tempo e la storia” vengono pubblicati saggi diGiorgio Bosco su Lao Tse precursore del liberalismo; di Venerino Poletti sugliultimi giorni di Dante Alighieri; di Robetto Campisi su Feuerbach; di Zeffiro Ciuffolettisu Stefano Jacini e l’impotenza dell’esecutivo in Italia; di Sandro Rogari su giolittimoe antigiolittismo nell’Italia del primo Novecento; di Nicola Carozza sui“meridionalismi” di Salvemini, Gramsci e Sturzo; di Gerardo Nicolosi su“Risorgimento Liberale” e l’Europa unita (1943-1948); di Antonio Patuelli perPaolo Baffi; di Valerio Zanone dopo il centocinquantenario; di Alberto Mei delTesta su Benedetto Croce e Totò.

InoltreAldo Piero Amati ricorda Giovanni Martirano.

Nell’ampissimarubrica “Uomini Donne e Libri” appaiono fra l’altro scritti di Gianni Ravagliasu una breve storia della libertà; di Eugenio Capozzi su De Gasperi e lo Statoforte, la legislazione antitotalitaria e la difesa della democrazia; di LilianaSammarco sul totalitarismo, male del Novecento; di Savino Melillo sul più recentevolume di Giovanni Russo; di Giovanni Ramella sulle memorie di Soleri conprefazione di Luigi Einaudi ed altri.

NOVITA'
5 per mille
FONDAZIONE LIBRO APERTO di Cultura Liberaldemocratica
via Corrado Ricci, 29 - 48121 Ravenna
tel. 0544 35549- 0544 212649 - tel. e fax 0544 36871
e-mail: redazione@libroaperto.it

Web design: Excogita